ZopeSkel e lo sviluppo di pacchetti Plone

4 febbraio 2010

OK, dopo diversi post lisci lisci torno a qualcosa di piuttosto tecnico: ZopeSkel è da poco uscito in versione 2.15, e, sebbene non si tratti di una major release, il changelog riporta un bel po’ di novità.

Prima di tutto: che cavolo è ZopeSkel?!

Si tratta di uno strumento piuttosto irrinunciabile per chi sviluppa estensioni Plone nel 2010. Perciò se lo usate non avete bisogno di ulteriori chiarimenti. Se invece non lo state usando, fareste bene a chiedervi “perchè?!”.

Dall’help di ZopeSkel:

This script allows you to create basic skeletons for plone and zope products and buildouts based on best-practice templates.

In breve con ZopeSkel si guadagnano una serie di scorciatoie irrinunciabili per poter costruire il nostro pacchetto Plone e i vari componenti di cui avremo bisogno, e vi rimando a questo documento e a quest’altro per saperne di più, e a questo per un ulteriore approfondimento.

La prima novità è l’introduzione di uno script di front-end, da usare al posto del classico ‘paster create’, chiamato proprio ‘zopeskel‘.

dopo aver installato/aggiornato ZopeSkel provate ad aprire una shell e a lanciare il comando:

$ zopeskel --help

dovreste poter leggere molte interessanti informazioni su come usare questo script, tra cui, una maggiore prolissità descrittiva dei vari template a disposizione, lanciando:

$ zopeskel --list

e delle singole opzioni che si possono impostare, semplicemente inserendo un punto interrogativo negli slot dove zopeskel si aspetta le nostre risposte.

un’altra novità consiste nel poter impostare un file di configurazione in cui inserire i valori ricorrenti riguardo i dati dell’autore del pacchetto, la licenza d’uso, etc. Per avere un file di partenza, usate il comando:

$zopeskel --make-config-file > /path/to/home/.zopeskel

L’ultima chicca, che però al mio tentativo di utilizzarla non ha prodotto immediatamente buoni frutti, è zopeskelweb. Fateci un giro e, se vi piace, installatelo direttamente da svn: http://dev.plone.org/collective/browser/zopeskel.webui/trunk

NB: grazie a Simone che mi ha prontamente puntato all’origine di tutti questi cambiamenti. 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: